Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Youtube

CRESCINACQUA DA 3 A 6 ANNI

Crescinacqua da 3 a 6 anni è un progetto educativo per bambini da 3 a 6 anni di età, finalizzato a raggiungere in tempi brevi una completa autonomia acquatica (anche in acqua profonda dove il bambino non tocca) , ad affinare schemi motori specifici del nuoto (quali i galleggiamenti proni e supini, il dorso e lo stile), a migliorare tutti gli schemi motori di base e soprattutto a rinforzare le capacità coordinative,  la forza, e la resistenza… con il massimo del divertimento.

Per raggiungere questi risultati è fondamentale che

l’attività venga svolta per lo più in acqua profonda e con il minimo materiale di sostegno, in modo che , per potersi spostare e giocare il bambino debba continuamente utilizzare degli schemi acquatici e non terrestri. Viceversa se il bambino viene messo in acqua bassa trascorre la maggior parte del tempo camminando.

Con il metodo Crescinacqua si utilizzzano dei particolari sostegni posti dietro al corpo del bambino (in modo da non creare dipendenze) che gli permettono di spostarsi con un movimento molto simile al cagnolino spontaneo senza dargli però la possibilità di stare a galla passivamente … Quando il bambino rallenta i suoi movimenti si trova completamente sommerso, perde l’ equilibrio ed è costretto a riprendere il movimento più funzionale. Man mano che la sua coordinazione e la sua forza migliorano tale materiale viene gradualmente ridotto ed il bambino si trova a nuotare da solo senza accorgersi!

Altro aspetto importante del metodo crescinacqua è la presenza del genitore in acqua fino ai 4 e a volte ai 5 anni di età. In questo modo ogni bambino seguito da vicino da un adulto di riferimento può mantenere alta la sua attenzione, spostarsi con il minimo sostegno per tutta la durata della lezione e con la massima sicurezza, sperimentare molte attività impegnative che richiedono  sostegno individuale (tipo i galleggiamenti statici o i trasporti passivi) senza inutili pause e perdite di tempo. Si evita inoltre che lo stress e l’ ansia di separazione che la maggior parte dei bambini vive a tre anni con l’ ingresso nella scuola dell’ infanzia  venga amplificato con un’ ulteriore separazione che, in acqua , non comporta alcun beneficio, anzi blocca l’ apprendimento.

Il metodo crescinacqua rispetta il  continuo bisogno di giocare e di imparare cose nuove del bambino e allo stesso tempo fa attenzione a non innescare schemi rigidi che, una volta automatizzati in modo impreciso (a causa del sistema nervoso non ancora ben affinato), lasciano poi poco spazio di miglioramento e rischiano di compromettere la possibilità, in futuro, di avere successo in eventuali attività agonistiche.

In ogni lezione si propongono giochi ed attività nuovi, molto divertenti e perfettamente adeguati alla loro fascia d’ età, che coinvolgono il bambino su tutti i piani della personalità: motorio, affettivo e cognitivo. Vi è sempre inoltre un’ alternanza di giochi impegnativi, di concentrazione, d’ imitazione … con giochi creativi e di libera sperimentazione.

Tutte le attività proposte vengono personalizzate in relazione ai livelli e alle caratteristiche di ogni bambino in modo che ognuno di loro possa sperimentare attività con difficoltà sempre crescenti che gli permettano di evolvere e di fare progressi in ogni lezione.

Il bambino è sempre il protagonista principale di ogni lezione, ha sempre la possibilità di scegliere di sperimentare ciò che in quel momento si sente di fare. Viene costantemente gratificato per i suoi progressi e accettato e confortato per le sue incertezze o paure.

In questo clima di fiducia, di piacere e di benessere i risultati sono sempre evidenti:

anche i più timorosi che iniziano da 0, nell’ arco massimo di un anno, frequentando 1 sola volta la settimana, imparano a nuotare da soli in acqua profonda. Successivamente acquisiscono i galleggiamenti statici , iniziano a fare gli scivolamenti e a spingersi, prima dal corpo del genitore e poi dal bordo. A questo punto (generalmente verso i 4-5 anni di età) dopo aver ben familiarizzato con l’ insegnante e con i propri compagni di gruppo, le attività proseguono senza più aver bisogno della presenza del genitore in acqua… pronti per affinare i movimenti delle braccia e delle gambe e la respirazione laterale. Il tutto attraverso esercizi molto vari, con difficoltà crescenti e soprattutto in forma ludica. Prima dell’ ingresso alla scuola elementare la maggior parte di loro è già in grado di fare il dorso e lo stile completo, oltre che capovolte avanti, indietro, salti, tuffi, lanci… e scivolate di tutti i tipi!


La formazione si acquisisce tramite:

corsi teorici 3-6 copy
formazione online 3-6

 

CORSI TEORICO-PRATICI IN TUTTA ITALIA

3-6anni

Livello Base/Avvanzato Acquaticità 3-6 anni

visual

immers

Tirocinio Acquaticità 0-6 anni

visual

 


FORMAZIONE ONLINE

DVD DIDATTICI

vol5

vol.5 “Crescinacqua da 3 a 6 anni” livello base (con genitori)

dettabreve

vol5senzagenBASE

vol 6 “Crescinacqua da 3 a 6 anni livello base (senza genitori)

dettabreve

vol7

vol 7 “Crescinacqua da 3 a 6 anni livello avvanzato

dettabreve

p8

Conferenza sull’acquaticità

VIDEO GRATUITO!

visual

  

 

FORUM
materiale gratuito
articoli

 

 

 

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>